materiali mobili
Materiali utilizzati nella realizzazione dei mobili

Vi siete mai chiesti con quali materiali sono fatti i mobili della vostra casa? E se non li avete ancora acquistati, vi piacerebbe conoscerne la composizione e le loro caratteristiche per scegliere quelli più adatti alle vostre esigenze?

Oggi vi parleremo proprio di questo, dei materiali maggiormente usati dalle industrie e aziende artigianali per realizzare i mobili della vostra casa.

Tutti noi quando siamo in procinto di acquistare un mobile ne siamo conquistati ovviamente dall’estetica, ma questa, da sola non basta; la composizione e quindi la conoscenza della tipologia di materiale potrà aiutarvi a fare la scelta migliore per il proprio spazio abitativo.

mobili sono progettati e realizzati ormai da innumerevoli industrie e aziende artigianali con materiali differenti, i quali sono caratterizzati da specifiche tecniche singolari quali la robustezza, la resistenza, il grado di umidità sopportabile.

Nobilitato melaminico

Il pannello in nobilitato melaminico è ricavato dagli scarti della lavorazione del legno tenuti insieme da resine plastiche, rivestito

scarti del legno

successivamente da uno strato sottilissimo di carta impregnata di resina melaminica.

Questa tipologia di pannelli, essendo più leggeri, sottili ed economici (rispetto al laminato) sono utilizzati nella realizzazione di mobili in grande serie.

L’ampia scelta di colori e finiture (imitazione del legno, marmo, pietra e metalli) lo rendono un prodotto molto appetibile ed accessibile grazie anche all’aspetto economico, dettaglio non trascurabile.

Inoltre offre una grande resistenza all’umidità (grazie al rivestimento che crea una barriera con l’ambiente esterno), ai graffi  e piccoli urti.

MDF un prodotto con un ottimo rapporto qualità/prezzo

Questo materiale è realizzato con fibre di legno molto fini e uniformi che sono mescolate tra loro con delle resine termoindurenti. Il prodotto ottenuto viene poi pressato per ottenere il pannello finito.

MDF
Questo ne fa un prodotto resistente e versatile, la sua superficie liscia lo rende adatto in particolar modo per le lavorazioni di fresatura dei mobili.

 

Per questi motivi molte aziende lo adoperano per la realizzazione dei loro mobili quali soggiorni, armadi, letti, librerie, etc… e complementi d’arredo.

Un grande vantaggio nell’acquistare un mobile in MDF è senz’altro il prezzo molto più vantaggioso rispetto al vero legno. Anche perché, una volta finito quindi verniciato o tinto, è difficile notare la differenza.

Svantaggi

  • non resistente quanto il vero legno
  • non adatto ad ambienti esterni

Il laminato: il più usato nell’arredamento della casa, soprattutto nelle cucine

Il laminato è un pannello composto da trucioli di legno provenienti da scarti di lavorazione. Questi trucioli vengono poi impastati con colle e successivamente pressati per divenire dei pannelli. A questo punto, il rivestimento con fogli plastici decorativi e protettivi.

Il foglio decorativo ha praticamente una varietà infinita di colori e finiture materiche, da quelle più comuni ad effetto legno a quelle più contemporanee ad effetto materico come, ad esempio, il cemento e la pietra.

laminato

Un materiale riservato alla realizzazione di mobili che devono essere molto robusti, con ottime caratteristiche quali

  • resistenza agli urti, graffi, usura, macchie
  • durezza e compattezza
  • stabilità
  • economico
  • resa estetica molto alta
  • facile manutenzione

Pochi gli svantaggi

  • il calore troppo elevato altera la qualità della sua superficie (ad esempio, non adatto al contatto con pentole bollenti)
  • non è legno, quindi manca di quel calore che è tipico di quella tipologia di materiale

Il legno è un materiale naturale e prestigioso da inserire nell’arredo, un investimento per il futuro

Il legno è un materiale nobile, figlio della natura che ci collega subito alle nostre radici. Averlo in casa, toccarlo, ammirarne le venature e piccole imperfezioni, ci permette di assaporarne il calore e la sua storia.

E’ un materiale ancora oggi molto presente nelle case, adatto a chi ne apprezza  lo stile e l’estetica, che non conosce né tempo né mode.

Un materiale dall’aspetto caldo ed accogliente, robusto come pochi, infatti viene usato oltre che nell’arredamento anche nell’edilizia. Non possiamo però non menzionarne anche alcuni svantaggi:

  • non è un materiale inerte, subisce le variazioni climatiche come l’umidità ed il calore
  • il costo, non è un materiale economico
  • manutenzione e cura particolari
  • maggiore sensibilità ai graffi

Il fascino del legno è indiscutibile, tuttavia, se si dovesse utilizzarne solo di pregiato o comunque di buona qualità, le foreste, così importanti per la respirazione del nostro pianeta, farebbero presto a scomparire. Ed è anche per questa motivazione che vantiamo una collaborazione con aziende artigianali che abbracciano la causa dell’ecosostenibilità utilizzando solo legname proveniente da coltivazioni controllate e gestite secondo i principi della sostenibilità ambientale. Per ogni albero tagliato ne viene piantato uno, quindi la foresta viene gestita come risorsa rinnovabile.

Se siete interessati al legno come tipo di materiale da adoperare per l’arredo della vostra casa, vi invitiamo a visitare la nostra sezione cucine, camere da letto e camerette per i bambini.

Il nostro sito usa i cookies per permetterti una facile navigazione.
Informativa privacy