Consegna gratuita in Italia per i nostri orologi

Archives

Il cuoio è sempre più utilizzato non solo nel campo dell’abbigliamento, ma anche nell’arredamento. Divani e poltrone in cuoio, sedie, accessori per la casa…. la pelle e il cuoio sono dei materiali che hanno accompagnato gli uomini fin dai tempi più remoti: scopriamo di più su questi materiali e la loro manutenzione.

Qual’è la differenza tra pelle e cuoio?

Qualcuno si chiederà qual’è la differenza fra pelle e cuoio: la pelle è il materiale “grezzo”, ricavato generalmente dagli scarti dell’industria alimentare, materiale deperibile. Il cuoio è la pelle trattata, “conciata”, attraverso bagni in sostanze come il tannino o il cromo. Questi bagni e successive lavorazioni permettono di creare vari tipi di cuoio, dalla qualità diversa.

Quindi, formalmente, è scorretto dire: “Ho un bel divano rivestito in pelle..”… in quanto la pelle è il materiale di partenza. Si dovrebbe dire “..rivestito in cuoio”. Ma non formalizziamoci!

I vari tipi di cuoio e di pelle usati nell’arredamento

I manti di pelle grezza sono troppo spessi per venir utilizzati: vengono “spaccati” in appositi macchinari che, con una lama, dividono la pelle in due strati diversi.

Lo strato inferiore viene chiamato “pelle crosta” quello superiore “pelle fiore”.

La pelle crosta viene utilizzata per rivestire le parti “meno in vista” di divani o poltrone, per ridurne i costi. La pelle fiore, invece, viene utilizzata per i rivestimenti, in quanto più mobida, dall’aspetto naturale e resistente all’usura.

  • Poltroncina in pelle "Cubo" Poltroncina in pelle "Cubo" Poltroncina moderna con struttura in acciaio cromato.
  • Chaise longue “Wind” Chaise longue “Wind” Chaise longue con struttura in acciaio cromato.
  • Le nostre poltroncine Le nostre poltroncine Poltroncine per arredare la tua casa.

Vari trattamenti possono dar vita ad ulteriori tipologie di pelli: pelle scamosciata, pelle sfiorata, pelle spaccata, pelle pieno fiore, pelle rigenerata. Un discorso a parte meriterebbero i vari tipi di ecopelle e similpelle.

La manutenzione dei divani e delle poltrone in pelle

Per garantire ai nostri divani in pelle una lunga durata è innanzi tutto importante scegliere una posizione adeguata, lontana da fonti di calore come caloriferi e stufe ed evitare la luce diretta del sole.

Quotidianamente è bene spolverare i divani con un panno morbido.

Una pulizia approfondita, da fare una volta al mese o all’occorrenza,  può esser fatta usando una spugna e dell’acqua tiepida diluita con del sapone di marsiglia o del detergente neutro. E’ importante asciugare bene, con un panno, per evitare aloni.

Annualmente è consigliabile un trattamento di pulizia usando specifiche creme per il cuoio, che vengono fornite dal produttore del divano o che possono essere comprate nei negozi specifici.

Controllare l’ora è una attività che facciamo continuamente: scopriamo qualcosa di più sulla storia dell’orologio.

L’orologio è uno di quei oggetti di cui oggi non potremmo fare a meno: quante volte controlliamo l’ora usando il nostro orologio da polso, l’orologio appeso sulla parete o sul display del nostro smartphone?

Ma come è nato l’orologio, qual’è la storia di questo oggetto che usiamo tutti i giorni? Qual’è stata la sua evoluzione  e come siamo arrivati alla moderna “misurazione del tempo”?

La meridiana costituisce il più primitivo strumento (era già utilizzato in Cina a partire dal  III millenio A.C) per misurare lo scorrere del tempo: un paletto conficcato nel terreno la cui ombra creata dal sole cambia con il trascorrere della giornata.

Meridiana solare

Un esempio di una meridiana solare

Ma la meridiana ha un grosso difetto, per funzionare ha bisogno della luce del sole, quindi di notte e nelle giornate nuvolose questo sistema non funziona.

La clessidra, usata già dagli egizi, ha risolto questo problema: dell’acqua o della sabbia che, con un flusso regolare, scorre da un contenitore forato a forma di cono in un altro sottostante: la misura della quantità di sabbia (o acqua) nella parte inferiore permette di sapere quanto tempo è trascorso.

Ma la clessidra permette di sapere “quanto tempo è passato”, non che ore sono…

clessidra

Ecco che, intorno al 1200,  in Francia prima e in Italia subito dopo compaiono i primi orologi meccanici, situati nei campanili delle chiese o in apposite torri, le “torri dell’orologio”, che permettevano di conoscere, l’ora della giornata.

Questi orologi si sono affinati a tal punto di diventare anche “orologi astronomici”: non solo lo scorrere del tempo, ma anche delle stagioni, delle fasi lunari e degli astri. In Italia pensiamo alla bellezza della torre dell’orologio di Padova o di Piazza San Marco a Venezia.

Orologio da parete Cecililia

Orologio da parete Cecililia

Con il passare degli anni e con l’affinamento delle tecniche di orologeria la precisione e la bellezza degli orologi aumenta, con la realizzazione di vere e proprie opere d’arte: l’utilizzo di materiali preziosi come oro e argento e di legni pregiati rende gli orologi sempre più belli e unici.

Nel 1928 grazie a J. W. Horton e W. A. Morrison avviene una nuova rivoluzione nel mondo degli orologi: l’invenzione dell’orologio al quarzo, orologio in cui lo scorrere del tempo è misurato grazie alle oscillazioni di un cristallo di quarzo.

Questa scoperta, con il tempo, permette la realizzazione di meccanismi sempre più compatti e alla realizzazione di orologi da polso al quarzo.

Nel 1971 viene prodotto il primo orologio da polso con display digitale a led: inizia una nuova era per gli orologi.

Un orologio da parete può costituire un importante elemento di arredo per la Vostra casa: noi di Decorosa produciamo dei orologi in legno unici, in legno dipinti a mano, con cui potrai sempre sapere che ore sono.

Accessori e mobili di design: qualche suggerimento per arredare la tua casa.

Quando si arreda la propria casa, affidandosi alla propria creatività o a quella di un arredatore, è possibile farlo ispirandosi ad uno dei numerosi stili di arredamento oggi presenti: stile classico, etnico,  Shabby Chic, orientale, moderno o di “design”….

L’arredamento moderno e di design

Lo stile moderno è  uno stile razionale, in cui si cerca di ottimizzare al meglio gli spazi disponibili, ma cercando di creare, nello stesso tempo, degli ambienti “leggeri”, che diano una sensazione di ordine e pulizia.

Il design moderno è caratterizzato dall’utilizzo di mobili di design con delle linee regolari, dall’utilizzo di colori chiari e lucidi (no alle tinte pastello): l’utilizzo di superfici laccate e metalliche, che riflettono la luce, permette di creare ambienti ancora più luminosi.

  • Appartamento moderno Appartamento moderno
  • Portariviste "Hazel" Portariviste "Hazel" Il nostro portariviste in pelle Hazel: complementi di arredo che fanno la differenza.
  • Vaso decorativo in cuoio "Daci" Vaso decorativo in cuoio "Daci" Vaso decorativo in cuoio con cuciture a vista e in tinta
  • Appartamento moderno Appartamento moderno
  • Centrotavola in cuoio "Chicca" Centrotavola in cuoio "Chicca" Centrotavola in cuoio intagliato

Spesso si tratta di ambienti di  tipo open space in cui abbiamo l’integrazione della zona soggiorno con la cucina. In questo tipo di ambienti i mobili ed i divani spesso fanno da divisori, assolvendo la funzione dei muri, ma con il pregio di poter esser spostati e di poter creare ambienti in cui la luce non trova barriere.

Il legno trova sempre il suo spazio: il rovere sbiancato e il wengè sono due tipi di essenze molto utilizzate per chi vuole arredare la propria casa con mobili in legno. Una parete rivestita in pietra (naturale o in pietra ricostruita) potrà dare un tocco di originalità all’intero ambiente.

Accessori e complementi di arredo di design: fondamentali per arredare la tua casa.

L’utilizzo di accessori e complementi di arredo di design come tavoli, sgabelli e sedie permette di creare ambienti sempre più moderni e funzionali.

Degli sgabelli con una struttura in acciaio cromato (in questa pagina trovi un ampia scelta di sgabelli che siamo in grado di fornirti) abbinata a delle sedute in materiale plastico (bianco, ma anche dai colori accesi come il rosso..) o di cuoio colorato daranno un tocco di modernità (e funzionalità!) alla cucina.

Accessori come dei centro-tavola o dei porta-riviste in cuoio possono sicuramente integrarsi bene in un ambiente sia moderno che più classico (e possono costituire un ottima idea-regalo..).
L’utilizzo di lampadari di design, dalle molteplici forme e materiali, permettono di valorizzare ancora di più l’ambiente, rappresentando dei veri propri elementi di arredo.

L’utilizzo di luci a led (disponibili in vari tonalità e colori) permette inoltre di abbattere i consumi di elettricità rispetto ai classici faretti alogeni (magari incassati nel controsoffitto realizzato in pannelli di cartongesso).

 

Arredare con il legno? Si può fare! E non serve avere una casa in montagna per farlo…

Il legno è stato fin dall’antichità il materiale più utilizzato per la costruzione di ripari, oggetti di uso quotidiano e, man mano che le abilità dell’uomo aumentavano, case, pavimenti, mobili, sedie, ceste, per non parlare della realizzazione di sculture in legno o altri elementi decorativi.

Il legno è un materiale nobile che, in un mondo “artificiale” permette di creare una sorta di legame con la natura che, nel pieno della sua bellezza, vediamo sempre più di rado.

Toccare un mobile o un oggetto in legno, che sia una cassapanca, un tavolo, o un orologio in legno, dà un piacere al tatto che altri materiali difficilmente possono dare.

Mobili e accessori in legno nella casa moderna

Non è assolutamente necessario arredare una casa completamente in legno per creare questo “legame”: in una grande città sicuramente stonerebbe un appartamento arredato come fosse una casa di montagna, con il pavimento, il soffitto e i mobili interamente fatti in legno d’abete…

E’ possibile però utilizzare dei mobili realizzati con questo nobile materiale: tavoli, sedie, comodini, orologi in legno. Abbellire una parete usando orologi da parete in legno, magari decorati con disegni floreali, permette di valorizzare una parete con un tocco di originalità.

  • Consolle in legno "Maelle" Consolle in legno "Maelle" Consolle laccata bianca 2 cassetti Maelle
  • I nostri mobili in legno I nostri mobili in legno Disponiamo di una ampia gamma di mobili in legno di qualità, decorati e impreziositi a mano.
  • Cassapanca in legno "Isabò" Cassapanca in legno "Isabò" Cassapanca baule in legno decorata interamente a mano e rifinita a cera
  • I nostri orologi in legno I nostri orologi in legno Orologi in legno, dipinti a mano, per arredare e decorare la tua casa.

In un arredamento moderno, anche di design, inserire un mobile in legno dona originalità all’insieme oltre che arricchire di personalità gli ambienti in cui si decide di posizionare una consolle piuttosto che una credenza , una cassapanca o un tavolo in questo nobile materiale.

Nella scelta di un mobile o di un orologio  in legno è importante sicuramente la qualità del prodotto e il modo in cui questo è stato trattato per preservarlo nel tempo: i prodotti di Decorosa sono garantiti nel tempo e trattati con vernici atossiche.

I vari tipi di legno per l’arredamento

Esistono un gran numero di “essenze” utilizzate nella costruzione di mobili. Si tende a dividere queste essenze in due grandi gruppi:

  • Legni duri (noce, pero, quercia, noce, ciliegio..)
  • Legni teneri (abete, tiglio, pioppo, cirmolo..)

Ogni essenza è poi contraddistinta da un particolare colore, dalla presenza di venatura, dalla resistenza all’umidità e alla luce solare.

I legni duri vengono generalmente utilizzati per la realizzazione di mobili o altri complementi d’arredo di un certo valore o pregio. Vengono realizzati per durare nel tempo e possono essere lavorati anche con un tornio (in modo da creare forme e lavorazioni più ricercate) a differenza dei legni teneri, che, a causa della loro fibra più “morbida” si danneggerebbero durante la lavorazione.

Country: anima, cuore e stilewelcome-sign-724689_1280 (1)

Quando si sente il termine “country” la mente ci mette in armoniosa connessione con la natura.

Evoca nella nostra mente immagini di semplice vita campestre, come un gattino che gioca nel fienile o una farfalla che si nasconde con i suoi colori tra i petali di coloratissime margherite ai margini del vialetto, che ci invitano ad entrare in casa …

cottage

Immagini e pensieri che ci regalano emozioni di pace e tranquillità; linfa per la nostra anima alla continua ricerca del benessere.

All’origine delle cose c’è sempre una storia da raccontare e lo stile country ci dice la sua.

La parola country, che significa campagna, trova infatti le sue origini proprio nella semplice vita campestre dei paesi anglosassoni e provenzali. Il termine più giusto in realtà sarebbe “country life“, vita di campagna, che allude ad un stile di vita tranquillo e genuino, di nuclei familiari numerosi abitanti tutti nella stessa casa. mobiletto-lunelEd è proprio in occasione della costituzione di nuovi nuclei familiari che venivano realizzati questi mobili in legno che ci piacciono tanto, le cui caratteristiche principali erano la praticità e la solidità. Sì, perché era questo che ci si aspettava da loro, che fossero degli elementi funzionali e durassero nel tempo. Molto essenziali e semplici nel loro design, senza fronzoli ma arricchiti da armoniose decorazioni.

I mobili in legno in stile country inglese si distinguono prevalentemente per le tonalità chiare e naturali e sono caratterizzati da deliziosi fiocchetti e romantici cuoricini che ne ingentiliscono le forme semplici prive di intarsi particolari.heart-315938_1280

Lo stile country dei mobili in legno di origine provenzale si riconoscono invece dalle tonalità di colore più accese, dalle varietà dei lilla e dei blu, al giallo zafferano per passare poi al verde e al rosso mattone. Qui troviamo dei mobili dalle linee semplici e dagli spigoli e bordi fortemente consumati per riprodurre lo scorrere del tempo e l’usura dovuta agli anni, mantenendo sempre uno stile elegantemente francese. Senza dimenticarci delle graziose decorazioni floreali che ne abbelliscono la fattura poste sui frontali delle ante o come bordura laterale. In questo caso, i fiori della lavanda sono senz’altro l’elemento caratteristico di rilievo.

Sta a voi scegliere lo stile dei mobili country che vi piace di più. Per il resto, via libera al tanto amato legno, anche per terra, con un bel parquet che rende la casa davvero calda e accogliente. In cucina magari sarebbe più indicato un pavimento in cotto e delle tende con piccoli fiorellini dai colori pastello abbinate alla nuance di colore scelta per gli arredi. Senza dimenticarci delle sedie con il sedile in paglia attorno ad un tavolo in legno, che in un ambiente così non possono proprio mancare. wheat-349665_1280E poi cesti in vimini dalle forme e dimensioni più diverse, ceramiche in bella vista pronte all’uso, deliziose composizioni di fiori secchi, insomma oggetti non troppo sofisticati, immediati nell’uso, lasciando andare la propria fantasia osando accostamenti allegri ed inusuali.

Come abbiamo detto in precedenza, “country” significa campagna ma questo non vuole dire che non si possa ricreare quell’atmosfera dolce e familiare anche in una casa in città. Perché la casa è il nostro nido, dove ognuno di noi fa ritorno stanco dopo una lunga giornata di lavoro, ed è per questo che è importante arredarla come più ci piace per farci  sentire a nostro agio.

Quindi se amate il country, ma non avete la fortuna di vivere in un cottage in mezzo alla natura, vivete nel “country“. Siate bravi nel creare nella vostra casetta un ambiente funzionale e pratico, fatto con materiali naturali dai colori chiari e rilassanti che riflettano nel dettaglio la vostra personalità.

Date vita ad un ambiente che vi faccia dire al vostro ritorno “casa dolce casa”.

E scriverlo su di un pezzo di legno, magari a pennello, aggiungendoci qualche cuoricino e appenderlo sopra la porta d’ingresso ?

 

 

 

 

La foglia più preziosa al mondo

Per le sue caratteristiche uniche l’oro è da sempre il metallo più nobile e prezioso; il colore giallo lucente, la sua duttilità e malleabilità lo rendono adatto a lavorazioni complesse e raffinate in svariati settori.

E’ uno dei primi metalli conosciuti dall’uomo e la sua inattaccabilità dagli agenti atmosferici ha permesso che preziosi oggetti giungessero fino a noi in perfette condizioni.

La tecnica della lavorazione a foglia oro infatti trova le sue origini nell’eccelsa manualità degli artigiani egizi. Una tecnica millenaria, preziosa e intramontabile che risulta essere sempre attuale e molto moderna.

 

lingotti oro

lingotti oro

foglia oro

foglia oro

Oltre che nel mondo economico, commerciale ed imprenditoriale, dell’oro si fa grande uso nell’universo alimentare soprattutto nelle pasticceria dove viene usato sotto diverse forme (polvere, scaglie,  fiocchi) per la decorazione di ogni prelibatezza possibile immaginabile.

L’oro alimentare non è certo una novità dell’epoca moderna; veniva infatti usato già all’epoca dei faraoni (sempre loro!) come ingrediente per pietanze sontuose ed adoperato anche per la preparazione di medicine in quanto ottimo ricostituente e digestivo.

A noi come digestivo non serviva quindi abbiamo deciso di usarlo per impreziosire le nostre creazioni.

La foglia oro che usiamo è una sottilissima lamina d’oro utilizzata per la decorazione di superfici e viene ottenuta dalla lavorazione di un lingotto d’oro (laminatura e battitura).

Il procedimento, completamente artigianale, viene effettuato da mani esperte in appositi laboratori di produzione.

Ed è qui che la magia si ripete; adagiando con estrema cura ed eccelsa maestria il materiale naturale più prezioso e ricercato, che eleganza pura e raffinatezza si mescolano alla perfezione per la realizzazione di elementi d’arredo spettacolari.

Lo sguardo infatti rimane rapito dalla caratteristica lucentezza del colore e ne apprezza senz’altro anche la sapienza della manifattura cha sa trasformare un semplice mobile in legno in qualcosa di straordinariamente pregiato e di gran classe.

Non resta altro che ammirarne la qualità e la bellezza, arricchendo la nostra casa di un pezzo unico dal fascino intramontabile.

E se la prossima volta vi parlassimo della foglia d’argento ?

 

Il 10 maggio è la festa della mamma

La festa della mamma si avvicina … Avete già pensato al regalino da farle ?

Beh, con un bel bouquet di fiori non si sbaglia mai, è sempre un pensierino ben gradito. Alle donne solitamente piacciono molto; sentirne il profumo, ammirarne i colori e la delicatezza delle forme, una vera poesia per gli occhi.

un pensierino per lei

un pensierino per lei

Magari prestando attenzione ai gusti e alle preferenze della vostra mamma; una scelta classica ma sempre vincente sarebbe donarle delle rose di colore rosa che simboleggiano l’affetto e la gratitudine.

Per una mamma elegante dai gusti raffinati, ecco che l’orchidea può essere il fiore adatto per sorprenderla magari con la sua tonalità di colore preferita.

Se avete una mamma che è una vera forza della natura, piena di vitalità ed energia, un bel mazzo di margherite gerbere coloratissime sarebbero azzeccatissime. Vitamine per l’anima !

Noi di Decorosa invece, i fiori li adagiamo delicatamente sui nostri orologi, per poter offrire sempre a tutte le mamme una versione delicata dello scorrere del tempo, rendendo ogni minuto un attimo speciale.

auguri a tutte le mamme !

auguri a tutte le mamme !

Un delizioso dettaglio per personalizzare con gusto e stile la sua casa, da poter accarezzare con lo sguardo ogni volta che guardando l’ora vi aspetterà per cena con il vostro piatto preferito.

Comunque, qualsiasi sia il dono che avremo pensato per lei, noi alla nostra mamma vogliamo bene e quindi non dimentichiamoci di scriverle anche un bigliettino di auguri, magari da nascondere sotto al piattino da dessert con sopra una bella fetta di torta di mele fatta in casa.

Le mamme, abbracciamocele un po’ più spesso…

 

 

 

 

Gli orologi realizzati dagli artisti di Decorosa sono unici e speciali : unici perchè ogni singolo orologio è realizzato artigianalmente, partendo da una base in legno grezza, speciali perchè vengono realizzati utilizzando colori di alta qualità, in modo da garantirne la durata nel tempo.

L’unicità dei nostri prodotti li rende ideali come articoli da regalo o per impreziosire la Vostra casa : in cucina, in salotto, in camera da letto ……… si fanno notare, valorizzando e impreziosendo l’ambiente circostante.

Tutti i nostri orologi nascono da un pannello di abete grezzo essicato : ogni pannello viene poi tagliato nella forma desiderata e levigato a mano in modo da ottenere una superficie perfetta da dipingere.

E’ nella fase decorativa che l’artista trova libera espressione : motivi floreali, colori vivaci o tenui, singoli soggetti o fantasie ripetute …….. ogni singolo pezzo è una piccola opera d’arte, unico e irripetibile.

Orologi Decorosa

Uno dei nostri orologi al termine della lavorazione

Per dipingere i nostri orologi vengono utilizzati colori acrilici, i migliori sul mercato, importati dagli U.S.A. : hanno un’ottima fluidità, una migliore pigmentazione e la scelta di tonalità molto ampia. Per la rifinitura finale, adoperiamo della cera d’api Italiana senza trementina, naturale 100 %.

Un orologio deve naturalmente anche svolgere la sua funzione di “segnare il tempo che passa” : i meccanismi utilizzati sono al quarzo, silenziosissimi e di importazione giapponese o tedesca ………. Qualità assoluta !

Per noi anche il packaging è molto importante infatti, tutti gli orologi della selezione Top Flower  vengono consegnati alla nostra clientela all’interno di eleganti scatole blu. Basta un fiocco e il regalo è pronto. Splendido !

Ogni orologio viene poi accompagnato da una garanzia scritta di 24 mesi.

Noi di Decorosa, seguiamo passo passo tutte le fasi di lavorazione dei nostri orologi, per poter garantirVi un prodotto unico ed esclusivo.

Gli orologi di Decorosa sono dipinti a mano in Italia. ×
Prodotti realizzati in Italia da artigiani italiani. ×
Garanzia italiana ×
Consegna gratuita in Italia per i nostri orologi ×
Il nostro sito usa i cookies per permetterti una facile navigazione.
Informativa privacy
Ok